Carle nel pre-gara con Ravenna: “Sarà una sfida in cui dovremo dare il massimo e sfruttare il nostro entusiasmo”

Carle nel pre-gara con Ravenna: “Sarà una sfida in cui dovremo dare il massimo e sfruttare il nostro entusiasmo”

Nella decima giornata di andata della regular season di Superlega la Tonno Callipo Calabria affronterà sul campo del PalaCalafiore di Reggio Calabria la Consar Ravenna.

Per i giallorossi sarà il terzo impegno casalingo consecutivo a cui arriveranno dopo un’intera settimana di allenamento avendo saltato il turno infrasettimanale e rinviato il match con Milano a mercoledì 4 novembre; un’occasione che dopo Trento non era ancora capitata e che ha senza dubbio concesso tempo prezioso alla squadra calabrese per rifiatare oltre che per concentrarsi di più sul piano di lavoro tecnico e tattico delineato dal duo Cichello-D’Amico per dare seguito al processo di crescita di cui nelle ultime due gare si è avuto riscontro: prima con la vittoria contro Verona e poi con una buona performance di gruppo contro i Campioni d’Italia e di Europa di Lube Civitanova.

La squadra allenata dall’ex ct azzurro della femminile Marco Bonitta arriva in Calabria con 10 punti all’attivo e il settimo posto in classifica. I padroni di casa sono a quota 4 in classifica e occupano la penultima piazza.

A presentare la gara nella sala stampa del PalaValentia oggi pomeriggio è stato lo schiacciatore Timothee Carle, 24enne francese, giovane e talentuoso che dopo aver pagato un po’ lo scotto dell’esordio in Superlega e, inevitabilmente, l’inesperienza in un contesto complesso e competitivo come quello del campionato italiano, sta gradualmente crescendo e dando un contributo fondamentale al menage della squadra come si è visto nel match contro i Campioni d’Italia e d’Europa di Lube Civitanova in cui ha realizzato il suo best scorer personale in Superlega con 17 punti, un superlativo 64% in attacco e un positivo 50% in ricezione. Carle ha esordito raccontando le sue impressioni su questa prima trance del torneo: “Mi aspettavo un campionato molto difficile, tutte le squadre sono di alto livello e ad ogni turno non c’è mai un risultato scontato. Per me è sicuramente una cosa positiva perché mi aiuta a crescere e a fare bene. All’inizio non è stato facile, come lo è per altri giocatori esordienti, ma abbiamo fatto tesoro delle sconfitte, lavorando sugli errori commessi e ora siamo molto più fiduciosi”.

Poi l’attenzione dell’atleta è stata rivolta al prossimo avversario: “Incontreremo una squadra molto ostica che sta giocando un’ottima pallavolo. Ha giocatori che possono fare la differenza al servizio, ed anche un bravo palleggiatore come Saitta. Inoltre è una squadra che gioca con molto entusiasmo e per batterli dovremo fare lo stesso e anche di più.”

I PRECEDENTI:

Sono 16 i precedenti tra le due compagini con il bilancio a favore dei romagnoli (9 vittorie contro 7).

Nella scorsa stagione agonistica, nel match della quinta giornata di ritorno, disputato domenica 20 gennaio 2019, i giallorossi hanno conquistato in rimonta al PalaValentia tre punti di platino (23–25, 25–16, 28–26, 25–22 i parziali dei quattro set), che non solo avevano interrotto una serie di cinque vittorie consecutive della Consar Ravenna, ma hanno messo quasi al sicuro la permanenza in Superlega, la cui matematica è arrivata solo all’ultima giornata dopo la sconfitta di Siena a Monza per tre set a uno.

L’ultima vittoria esterna dei giallorossi risale al torneo 2016–2017, nel match di ritorno della 12a giornata, disputato sabato 25 febbraio 2017 nello storico impianto del PalaDeandrè, con il sofferto 1–3 finale (24–26, 23–25, 25–12, 23–25), di fondamentale importanza per la conquista dell’ottavo posto finale e la qualificazione ai Play Off, sancita la settimana successiva (5 marzo) con la vittoria casalinga per 3–1 con la Top Volley Latina. I giallorossi chiusero la regular season a quota 32, a pari merito con i romagnoli, ma disputarono i Play Off per aver vinto i due scontri diretti, sempre con il punteggio di 3–1 (il match di andata si disputo a Vibo domenica 27 novembre 2016).

Sono due gli ex di turno: Stefano Mengozzi a Ravenna nel 2003–2004 e nel 2008–2009 (Serie B1), dal 2009 al 2011 (Serie A2) e dal 2011 al 2016, Marco Vitelli a Ravenna nel 2017–2018.

Tra le curiosità di questa sfida, bisogna segnalare la presenza nel team romagnolo del giovane schiacciatore natio di Cariati (Cosenza) Daniele Lavia, 20 anni compiuti lo scorso quattro novembre, alla sua seconda stagione consecutiva in Superlega con la casacca di Ravenna.

 

UFFICIO COMUNICAZIONE

R. Mercatante

ufficiostampa@volleytonnocallipo.com

 

 

Articoli correlati

Posted by Ufficio Stampa | 13 dicembre 2019
Simon Hirsch prima della gara con Monza: “Siamo carichi ed entusiasti. Vogliamo sentire il calore del nostro pubblico”
Simon Hirsch, opposto tedesco classe’92, arrivato nella casa giallorossa quest’anno, è stato la voce della conferenza stampa di presentazione dell’importante gara casalinga di domenica 15 dicembre contro Vero Volley Monza....
Posted by Ufficio Stampa | 12 dicembre 2019
Attesa ed entusiasmo per la partita casalinga al PalaValentia: Vibo scalda i motori
Mancano ormai solo tre giorni e poi la città di Vibo potrà dare il bentornato (anche se per ora è solo momentaneo) alla Tonno Callipo Calabria Volley VV. Tra le...
Posted by Ufficio Stampa | 8 dicembre 2019
Prima vittoria esterna dei giallorossi: con Cisterna finisce 3-2 dopo una lunga e combattuta maratona
Top Volley Cisterna – Tonno Callipo Calabria: 2 – 3 Set: (22-25; 26-28; 25-18; 25-23; 15- 17) Arriva nell’undicesima giornata d’andata di Superlega la prima vittoria esterna della Tonno Callipo...