Piacenza-Vibo: numeri, dati e curiosità sulla gara di oggi al PalaBanca

Piacenza-Vibo: numeri, dati e curiosità sulla gara di oggi al PalaBanca

Archiviata l’undicesima vittoria stagionale in regular season, la quinta interna negli otto match disputati, terza consecutiva col punteggio di 3-0 dopo quelle scaturite con Top Volley Cisterna di Latina, Kioene Padova e Consar Ravenna, la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia si avvicina con la consueta ferrea determinazione in questo significativo poker di sfide nei prossimi sedici giorni (Piacenza e Monza in trasferta, inframmezzate da quelle interne nel recupero con Milano e la sfida di cartello contro la Itas Trentino), che costituiranno test probanti e dal coefficiente di difficoltà crescente per Davide Saitta e compagni, che vogliono a tutti i costi consolidare il loro assetto.

Incassato il soprasso in graduatoria generale della terza corazzata della SuperLega, la Itas Trentino, arrivata alla sua 11esima vittoria consecutiva, la compagine del presidente Pippo Callipo è consapevole che la sfida odierna in questo anticipo della 7a giornata del girone di ritorno a Piacenza mette sul piatto punti pesanti (primo servizio alle ore 18:30), con la diretta tv in chiaro su Rai Sport + HD e in streaming su Raiplay.

Che sia una partita che conta lo dice la classifica, con i calabresi rivelazione di questa stagione agonistica in quarta posizione, che devono difendere sette punti di vantaggio sulla quotata formazione emiliana attualmente in sesta posizione (31 punti contro 24); quest’ultima, difatti, allo “start” del torneo era partita  con il chiaro obiettivo di inserirsi a pieno titolo per contrastare il gruppetto denominato “Fab Four” (Sir Safety Perugia, Cucine Lube Civitanova, Itas Trentino e Leo Shoes Modena).

Il team giallorosso guidato dal nocchiero di Belluno Valerio Baldovin può schierare la formazione migliore e potrà anche godere di una notevole spinta d’entusiasmo, che le ha già consentito di conquistare sei exploit esterni (soltanto Perugia, Civitanova e Trento a quota sette hanno fatto meglio), e faranno perno sul fondamentale apporto nei fondamentali del servizio e del muro, e sulle potenti ed efficaci conclusioni dei suoi mortiferi “terminali offensivi” Thibault Rossard, Torey James De Falco e Aboubacar Drame Neto per continuare a stupire ancora.

Tra i padroni di casa, invece, sarà determinante l’apporto del centrale azzurro Davide Candellaro che può dare un grosso contributo a muro e dei martelli Aaron Russell e Trevor Clevenot, che hanno nella fondamentale della battuta e nell’attacco le loro qualità migliori.

La squadra piacentina attualmente ha un bilancio in perfetta parità: otto vittorie e altrettante sconfitte. Nella seconda parte di questa stagione ha sconfitto in casa Consar Ravenna (3-1 il risultato finale) e Top Volley Cisterna di Latina (3–0), mentre in trasferta c’è stato il “disco rosso” al PalaBarton contro Perugia (3-0 il finale), alla BLM Group Arena con Trento (3-0) e presso l’Eurosole Forum di Civitanova Marche (3-1), per cui il team guidato da “Mister Secolo” non può fare tanti calcoli e solo con una vittoria può ancora mantenere viva la speranza di potersi giocare fino al prossimo 7 febbraio, ultima giornata di campionato, un piazzamento di fondamentale importanza tra le migliori formazioni della regular season di SuperLega che si contenderanno il tricolore.

AVVERSARIO

La Gas Sales Bluenergy Piacenza è una società differente da quella fondata nel 1982, ma che di fatto ne ha raccolto pienamente l’eredità, capace di raggiungere tre finali scudetto consecutive tra il 2006-2007 e 2008-2009, perdendo le prime due con la Sisley Treviso (3–0, si giocava al meglio delle 5 gare) e la Itas Diatec Trentino (2–1, ma in questa circostanza si giocava al meglio delle 3 gare), ma trionfando la stagione successiva, nonostante il quinto posto in Regular Season, conquistando lo scudetto tricolore nella gara cinque di finale alla frazione decisiva in casa proprio della la Itas Diatec Trentino (13–15 il finale del tiebreak). A questo successo bisogna anche aggiungere la vittoria in Supercoppa Italiana all’inizio dell’annata 2009–2010 al tiebreak contro la Lube Banca Marche Macerata. Gli emiliani arrivano inoltre a disputare sia la finale di Coppa Cev nel 20062007 che la Champions League nella stagione 20072008, perdendo rispettivamente con il Fakel Novyj Urengoj (3–0 il finale) e in rimonta con lo Zenith Kazan (15–10 al tiebreak).   

Partito dalla Serie A2 nella stagione 2018-2019 e raccolta subito la promozione in SuperLega, gli obiettivi primari del Club biancorosso resta quello di una crescita costante per diminuire il gap dalle gruppetto denominato “Fab Four”, formato da Sir Safety Perugia, Cucine Lube Civitanova, Itas Trentino e Leo Shoes Modena e soprattutto per questo motivo lo scorso 24 settembre, il numero uno del club emiliano Elisabetta Curti ha sostituito l’esonerato Andrea Gardini con Lorenzo “Lollo” Bernardi.

La formazione emiliana dopo la sconfitta in quattro parziali e 100 minuti di gioco subita martedì scorso in casa della Cucine Lube Civitanova (25-19, 22-25, 25-20, 25-19 i parziali dei set), si gioca quasi tutte le sue possibilità nell’infuocata lotta per quarto posto finale (in lizza anche le lombarde Monza e Milano) in poco più di 72 ore, nella doppia sfida casalinga con la Tonno Callipo Vibo Valentia prevista per questo pomeriggio alle ore 18:30 e quella successiva di martedì prossimo con il recupero della 6a giornata contro la Leo Shoes Modena, rinviata domenica 3 gennaio a causa di inagibilità di impianto comunicata dal Comune di Piacenza in seguito al cedimento di un elemento strutturale della volta.   

E’ lapalissiano che la sfida contro la Tonno Callipo Vibo arriva per Gas Sales Bluenergy Piacenza nel momento più delicato della propria stagione. Fra sconfitte, casi di Covid-19, infortuni (il 33enne regista cubano Raydel Hierrezuelo ed il 32enne schiacciatore di origine russa ma di passaporto italiano Oleg Antonov) ed inevitabili rinvii di partite, la formazione biancorossa oltre alla positività di tre giocatori positivi, ha dovuto fare i conti con l’infortunio dell’opposto tedesco George Jr Grozer. Il 26enne ungherese di nascita e naturalizzato tedesco, giocatore granitico, capace di dare solidità in attacco e condizionare i match in solitaria, dopo i problemi causati dal virus è stato soggetto ad una fase di recupero dopo un problema alla caviglia destra rimediato nella gara di campionato contro Ravenna. Probabilmente tornerà in campo proprio nel match di oggi.

 Al PalaBanca Lorenzo Bernardi schiererà un sestetto diverso da quello vittorioso in quattro set al PalaMaiata nel match di andata, con gli inserimenti dell’esperto palleggiatore di Mondovì Michele Baranowicz che completerà la diagonale con il 28nne opposto natio di Praga Michal Finger (per sopperire alla partenza dell’americano James Shaw e all’infortunio del tedesco Georg Jr Grozer qualora quest’ultimo sarà ancora indisponibile), vecchia conoscenza del volley nel nostro “Bel Paese”, che ha indossato la casacca di Monza nella stagione 2017/2018, per un totale di 26 partite disputate e 254 punti realizzati. Nel suo palmares a livello di club annovera un campionato tedesco, due Coppe di Germania e una Supercoppa tedesca. Ha vestito, inoltre, la maglia della sua nazionale, con cui ha partecipato agli Europei del 2013 e del 2015 e alla World League del 2017.

Al centro l’iraniano Seyes Mohammad Mousavi, arrivato nel capoluogo emiliano il 24 novembre 2020, alla sua prima esperienza nel campionato di SuperLega Credem Banca, giocatore di grande esperienza internazionale, oltre a essere uno dei migliori nel suo ruolo, come dimostrano i tanti riconoscimenti individuali ottenuti in carriera. Nel 2010, infatti, l’iraniano è risultato il miglior muro al Mondiale per Club, mentre nel 2015 è stato eletto miglior centrale alla Coppa del Mondo. Ventiquattro anni da compiere il prossimo 24 agosto, Mousavi farà coppia nella batteria dei posti 3 con l’esperto 31enne natio di Padova Davide Candellaro, cresciuto nei settori giovanili di Trebaseleghe e Treviso. I due ricettori del sestetto biancorosso piacentino sono lo statunitense Aaron Russell, classe’93, originario di Baltimora e il 26enne capitano Trevor Clevenot, francese, originario di Royan, giocatore tecnico. Il ruolo di libero è ricoperto da Leonardo Scanferla, classe’98, che ha dato prova di non temere la pressione e il confronto con i grandi giocatori alla sua prima stagione da titolare in SuperLega.

EX

Sono tutti sulla sponda emiliana i quattro ex di questa sfida, ripresa dalle telecamere di Rai Sport + HD, così come era accaduto sabato 24 ottobre 2020, 7a giornata del girone di ascendente del torneo SuperLega Credem Banca: il regista ed ex capitano giallorosso Michele Baranowicz, che nella scorsa stagione agonistica ha disputato 20 partite, con 78 set all’attivo e 25 punti taraflex (12 Ace, 4 in attacco e 9 a muro).

Lo schiacciatore di origine russa ma di passaporto italiano Oleg Antonov, a Vibo Valentia nel 2017–2018, dove ha collezionato “19 gettoni di presenza”, 68 set e 232 punti, dei quali 22 al servizio, 18 a muro, 192 in attacco.

Nel ruolo di secondo libero, l’esperto giocatore natio di Grottaglie Fabio Fanuli, 36 anni da compiere il prossimo 10 febbraio, che ha militato con la compagine vibonese nel biennio 20102011 e 20112012, totalizzando 52 presenze, 200 set, e realizzando anche 1 punto nella prima stagione (domenica 16 gennaio 2011 al “PalaValentia”, nella sfida di cartello persa alla frazione decisiva contro la Lube Banca Marche Civitanova, guidata dall’ex ct della nazionale italiana Mauro Berruto.

Il 26enne palleggiatore di Carrara Marco Izzo, a Vibo Valentia nel biennio 20162018, coinciso con il ritorno in Superlega dei giallorossi dopo due anni di purgatorio in Serie A2, mettendo a referto 41 presenza complessive (15 nella prima stagione e 26 in quella successiva), con 112 set all’attivo e 12 punti complessivi (2 al servizio, 3 in attacco e 7 a muro).

PRECEDENTI ED EX

Tre i precedenti tra Piacenza e Vibo, che ha sempre visto prevalere la compagine emiliana, ma il team calabrese cercherà di invertire il “trend” e sfatare l’ennesimo “tabù” nella stagione dei record.

Ultima vittoria interna Gas Sales Bluenergy Piacenza: risale alla 4a giornata del girone ascendente, domenica 10 novembre 2019, disputato al PalaBanca, con la compagine del capoluogo emiliano si è imposta al tiebreak, dopo essersi fatta recuperate due set di vantaggio, con i ragazzi allora guidati da Andrea Gardini che hanno tagliato vittoriosi il traguardo con il punteggio di  15-10, al termine di una autentica maratona durata 157 minuti.

Ultima vittoria esterna Gas Sales Bluenergy Piacenza: La squadra biancorossa guidata da Bernardi si è imposta nell’anticipo della settima giornata di Superlega, disputato sabato 25 ottobre 2019, al termine di quattro set (19-25, 20-25, 25-23, 19-25), grazie ad una sontuosa prestazione del “bombardiere” George Grozer, mattatore della contesa. L’opposto tedesco è stato incisivo sia da posto quattro che da posto due, con 30 punti sul taraflex, di cui 7 al servizio sui 26 effettuati (due soli errori), tre a muro, che gli sono valsi la nomina di Mvp della serata. Sugli scudi anche il martello a stelle e strisce Aaron Russell finito in doppia cifra con 20 punti (con 2 ace, un muro, 57% di positività offensiva) così come compagno di reparto francese nonché capitano Trevor Clevenot (12 punti, con 2 muri ed il 56% in attacco). Vibo venne fermata dopo quattro vittorie consecutive nonostante l’ottima prestazione del martello francese Thibault Rossard e dell’opposto brasiliano Aboubacar Drame Neto, autori rispettivamente di 20 e 17 punti.

Ultima vittoria interna della Tonno Callipo Vibo Valentia: L’ultimo acuto giallorosso contro una formazione piacentina risale al torneo 2016-2017 con la LPR Piacenza, che al termine della stagione successiva (2017-2018), per problemi finanziari, terminò ogni tipo di attività agonistica. In quella sfida giocata nel turno infrasettimanale della 9a giornata nel girone di andata in regular season, disputata mercoledì 9 novembre al Palavalentia,  la squadra vibonese guidata dal coach argentino Waldo Kantor si è imposta al termine di quattro tiratissimi set (25-23, 25-22, 23-25, 26-24), potendo fare affidamento su una magistrale prestazione offensiva dal martello ceco Filip Rejlek autore di 27 punti, con quattro muri, due ace, ed un eccellente 64% di positività offensiva sui 33 attacchi complessivi, spalleggiato adeguatamente dal compagno di reparto, il brasiliano Carlos Edoardo Barreto Silva autore di 14 punti, dell’universale francese Geiler Baptiste che ha realizzato 13 punti, ed il centrale palmese Rocco Barone, a quota 7, con un ottimo 60% in attacco su 10 attacchi totali.  

Ultima vittoria esterna Tonno Callipo Vibo Valentia a Piacenza: La formazione del patron Pippo Callipo non ha mai violato il PalaBanca, nonostante ci sia andata molto vicina lo scorso anno, domenica 10 novembre 2019, quarta giornata del girone di andata, con i giallorossi capitolati alla frazione decisiva (25-18, 25-18, 20-25, 36-38, 15-10 i parziali dei cinque set) nella sfida più lunga (2 ore 37 minuti esatti) disputata nella prima parte del torneo SuperLega Credem Banca.

Dopo lo storico exploit realizzato nel tempio del volley italiano del PalaPanini domenica sei dicembre 2020, la “truppa” guidata dal nocchiero di Belluno Valerio Baldovin cercherà il fantastico “bis” sabato pomeriggio nella città emiliana.

 A CACCIA DI RECORD

 In Regular Season: Aboubacar Drame Neto – 14 punti ai 500 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia), Oleg Antonov – 5 muri vincenti ai 100, Trevor Clevenot – 1 ace ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza)

 In carriera: Oleg Antonov – 1 gara giocata alle 300, Davide Candellaro – 13 punti ai 2000 (Gas Sales Bluenergy Piacenza)

PROBABILI FORMAZIONI

Gas Sales Bluenergy Piacenza: Baranowicz–Finger, Mousavi–Candellaro, Russell–Clevenot cap., Scanferla (L1). Allenatore: Lorenzo Bernardi

Tonno Callipo Vibo Valentia: Saitta cap.–Abouba, Cester–Chinenyeze, Defalco–Rossard, Rizzo (L1). Allenatore: Valerio Baldovin

ARBITRI

Piana Rossella della sezione di Modena e Goitre Mauro Carlo della sezione di Torino. Terzo arbitro: Libardi Paolo. Addetto al Video Check: Mutti Riccardo. Segnapunti Referto Elettronico: Salvati Gloria.

COME SEGUIRE LA GARA

Il match sarà visibile in diretta tv in chiaro alle ore 18:30 su Rai Sport + HD e in streaming su Raiplay.

Classifica SuperLega Credem Banca

Sir Safety Conad Perugia 43 punti (17 gare giocate), Cucine Lube Civitanova 39 (16), Itas Trentino 33 (16), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 31 (16), Vero Volley Monza 26 (15), Gas Sales Bluenergy Piacenza 24 (16), Leo Shoes Modena 23 (16), Allianz Milano 20 (14), NBV Verona 19 (16), Consar Ravenna 13 (15), Kioene Padova 12 (17), Top Volley Cisterna 5 (17)

3 incontri in meno: Allianz Milano.

2 incontro in meno: Vero Volley Monza.

1 incontro in meno: Cucine Lube Civitanova, Itas Trentino, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Gas Sales Bluenergy Piacenza, Leo Shoes Modena, NBV Verona, Consar Ravenna.

Sono 3 squadre ad aver disputato tutte le 17 gare: Sir Safety Conad Perugia, Kioene Padova, Top Volley Cisterna.

 

UFFICIO COMUNICAZIONE

Rosita Mercatante

ufficiostampa@volleytonnocallipo.com

Articoli correlati