Ricominciamo in sicurezza: il Settore Giovanile giallorosso riprende le attività

Ricominciamo in sicurezza: il Settore Giovanile giallorosso riprende le attività

Tempo di ripartenza per il volley giallorosso. A tornare per prime sul parquet, nel rispetto dei regolamenti vigenti in materia di Coronavirus, sono le formazioni del Settore Giovanile della Tonno Callipo.

Per loro in programma un mese di attività a partire da oggi 29 giugno fino al prossimo 31 luglio. Sarà un mese intenso di lavoro che ha l’intento anche di lanciare un messaggio di speranza e di ripartenza dopo il periodo di lockdown. Un segnale importante promosso proprio dai ragazzi che per troppo tempo a causa dell’emergenza sanitaria sono rimasti lontani dalla palestra e che hanno finalmente l’opportunità di riprendere in mano i propri progetti. Ad ospitare gli allenamenti sarà l’impianto del PalaValentia su cui si è intervenuti con un’accurata opera di sanificazione secondo le disposizioni e le linee guida della Fipav e quindi potrà riaprire i battenti osservando le regole stabilite per la situazione attuale.

Gli ingressi saranno contingentati e si lavorerà in gruppi di massimo 10 atleti e al contempo è stata prevista la sanificazione di palloni e attrezzi come ogni cosa necessaria per prevenire il contagio. Ovviamente per garantire il distanziamento sociale dei tesserati prediligerà il lavoro individuale puntando alla preparazione atletica e fisica.

Dopo un lungo periodo di stop forzato – ha dichiarato il responsabile del Settore giovanile Nico Agricola – abbiamo fatto di tutto per consentire ai più giovani di tornare in palestra, nel rispetto delle linee guida emanate, soprattutto con l’intento di dare un forte segnale di ripresa e positività a tutto il movimento della pallavolo territoriale. Riprenderemo gli allenamenti gradualmente, in piccoli gruppi e soprattutto in totale sicurezza. Abbiamo informato le famiglie e abbiamo percepito il loro entusiasmo perché c’è molta voglia di tornare alla normalità”.

Le sedute si svolgeranno a porte chiuse e saranno ammessi solo gli atleti convocati e in possesso di certificazione d’idoneità sportiva, due preparatori per un massimo di 12 ragazzi presenti, il preparatore atletico, il fisioterapista, il medico sociale, i Covid manager e il custode della struttura.

Il Protocollo adottato dalla nostra Società – ha proseguito Agricola – per la ripresa delle attività di allenamento in totale conformità con l’attuale quadro normativo verrà aggiornato in relazione ai successivi provvedimenti che verranno adottati dai competenti organi governativi, dal CONI e dal Consiglio Federale FIPAV”.

UFFICIO COMUNICAZIONE

Rosita Mercatante

ufficiostampa@volleytonnocallipo.com

 

 

Articoli correlati

Posted by Ufficio Stampa | 30 aprile 2020
Il giallorosso Simone Iurlaro convocato in Nazionale giovanile
Il Settore Giovanile della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia avrà un rappresentante nella Nazionale Allievi. Lo schiacciatore Simone Iurlaro, classe 2005, è stato convocato per prendere parte agli allenamenti che...
Posted by Ufficio Stampa | 5 marzo 2020
Coronavirus, la Fipav rinvia tutte le partite dei campionati regionali, comprese quelle giovanili
A causa dell'emergenza Coronavirus, la Fipav ha deciso di fermare  l’attività sportiva dei campionati di serie B nazionale, regionali e territoriali (compresi quelli giovanili) fino al 15 marzo. La Federvolley...
Posted by Ufficio Stampa | 19 febbraio 2020
Il progetto “Divertimento…in Movimento” fa tappa a Soverato: giochi e didattica per i più piccoli
Per appassionarsi e innamorarsi di uno sport occorre, prima di ogni altra cosa, avere la possibilità di conoscerlo e praticarlo. Con questo obiettivo la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, si...