Serie B, la Tonno Callipo chiude la stagione al quinto posto mancando i play off soltanto per il quoziente set

AGRICOLA: “Era importante riprendere a giocare per verificare la crescita dei giovani al di là del risultato agonistico”

E ancora il tecnico: “Sono qui da tre anni ma ho lavorato solo il primo anno nella promozione scolastica, perché i progetti portati avanti l’anno precedente e quelli che dovevamo continuare quest’anno, purtroppo non sono mai partiti in virtù della pandemia. Per fortuna abbiamo un presidente che riesce a darci una struttura organizzativa che consente di allenarci in palazzetti adeguati a quanto previsto dalle norme anti-covid necessarie nell’epoca che stiamo vivendo. Aspettiamo tempi migliori nella speranza che la situazione si sblocchi presto”.

Sì è chiusa sabato scorso la regular season per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. La squadra del tecnico Nico Agricola ha totalizzato 10 punti a pari merito con Cinquefrondi, con questi ultimi che sono stati premiati per il quoziente set: 9 quello dei pianeggini (13 vinti e 22 persi, pari a 0.5909) contro il 12 dei giovani “tonnetti” (12 vinti e 24 persi, pari a 0.5).
Questo mini torneo di Serie B formato da 12 squadre suddiviso a sua volta in due sotto gironi da 6 squadre, creando raggruppamenti “zonali” in maniera da agevolare in questo stato di emergenza delicata gli spostamenti tra regioni e province, ha visto per la quarta stagione consecutiva la formazione giallorossa ai nastri di partenza con il roster più giovane, quasi completamente formato da atleti under 19 e 17, con il solo 21enne Francesco Saragò, l’atleta più grande del gruppo affidato al sagace abruzzese Nico Agricola, coadiuvato dal suo secondo Saverio Amerato.
Il bilancio complessivo è stato di tre vittorie e sette sconfitte: con ogni probabilità, l’unico rammarico per i tonnetti giallorossi è stato quello di non essere riusciti ad esprimere al massimo le proprie potenzialità soprattutto nel palazzetto amico del PalaValentia, dove hanno conquistato un solo punto nella giornata inaugurale dello scorso 23 gennaio 2021 contro la Roomylube Mca Energy Catania. Un match che li ha visti per due volte avanti di un set (25–19 in entrambe le circostanze) per poi capitolare al termine di un tiratissimo tiebreak terminato ai vantaggi (15–17).
I tre acuti esterni si sono registrati sabato 30 gennaio nel derby di andata con la DiperJolly5frondi (1–3 il finale) e in terra etnea nel girone di ritorno: il sabato 27 febbraio con la Roomylube Mca Energy Catania (1–3) e sabato 13 marzo con il Costa Dolci Papiro (0–3).
Per quanto concerne i derby regionali il resoconto è di una vittoria e tre sconfitte: un successo per parte contro la DiperJolly5frondi, che lo scorso sei marzo ha vendicato la sconfitta interna subita nel match di andata con un sofferto 0–3 (22–25, 24–26, 20–25 il parziale dei set), mentre contro la corazzata Raffaele Lamezia sono arrivate due sconfitte con il più classico dei punteggi: sabato 20 febbraio al PalaSparti (con parziali di 25–16, 25–18, 25–19), sabato scorso al PalaValentia (28–30, 16–25, 18–25) dove i giallorossi hanno lottato strenuamente punto a punto per tutto il parziale iniziale.
I dati numerici dei giovani giallorossi sono completati dal quarto miglior attacco con 742 punti (74.2 di media a partita) e la quinta peggior difesa con 852 punti (media di 85.2), per un quoziente punti complessivo di 0.9014 (la classifica definitiva è consultabile sul sito della Fipav a questo link https://www.federvolley.it/serie-b-maschile-classifica)

Proprio con l’esperto coach abruzzese Nico Agricola tiriamo le somme di questa particolare stagione: “L’importante era ricominciare – spiega – per dare la possibilità ai ragazzi di giocare considerato che molti di loro avevano iniziato l’attività a luglio. Un’esperienza sicuramente positiva considerata la giovane età del gruppo che è composto esclusivamente da atleti Under 19 e Under 17”.
Il tecnico della Callipo ribadisce la volontà societaria di puntare su una squadra giovane. “La nostra è stata una scelta tecnica ben precisa, dettata dal fatto che una squadra di Serie A deve pensare ad un Settore giovanile fatto di atleti a cui dare la possibilità di maturare esperienze importanti per valutare se in un prossimo un futuro potrebbe esserci anche per loro spazio nelle massime categorie”. E tra questi non mancano esempi recenti: “Ci riferiamo ad Armenante in A2 con Rinascita Lagonegro e Morelli con Palmi in A3, entrambi cresciuti nel vivaio giallorosso, e lo stesso Fioretti aggregato per la prima parte di stagione alla prima squadra. Il nostro obiettivo è di far crescere i giovani”.  Quindi nessun rammarico per non aver disputato i play off solo per il quoziente set. “Quando si allenano i giovani è difficile fissare gli obiettivi a breve termine, e soprattutto in questo campionato, dopo un anno di stop, in cui non si conosceva il livello tecnico. Certo resta un po’ di amaro in bocca per non aver potuto accedere alla fase successiva, però al tempo stesso siamo consapevoli che alcune partite, non siamo stati all’altezza dei nostri avversari: il verdetto del campo è sempre quello giusto, ed anche nel nostro caso è stato così”. Per il futuro ovviamente è ancora presto per discuterne. “Infatti – concorda Agricola – in linea di massima è prevedibile un rinnovamento del gruppo, anche se è prematuro parlarne ora: di certo siamo intenzionati a continuare a valutare  i giovani per il nostro vivaio”. La collaborazione tra Agricola e la società vibonese è arrivata a tre anni ed il tecnico ha sempre lavorato tenendo bene a mente l’importanza che il presidente Pippo Callipo ha sempre dato al vivaio giallorosso. “Sono qui da tre anni ma solo nella prima stagione ho lavorato per la promozione scolastica, perché i progetti portati avanti l’anno precedente e quelli che dovevamo continuare quest’anno, purtroppo si sono bloccati sul nascere. Comunque, abbiamo intrapreso i rapporti con le Scuole e le Società del territorio, abbiamo creato uno staff qualificato composto da laureati in Scienze Motorie e, sono convinto che quando si tornerà alla normalità, riprenderemo a pieno ritmo perché non possiamo fare a meno dei giovani e del movimento di base.
Sull’interesse dell’universo giovanile verso la pallavolo. “I giovani appassionati ci sono bisogna però dare gli stimoli giusti e forti motivazioni per catturare la loro attenzione. Fare attività coi giovani significa soprattutto avvicinarli al gioco e farli appassionare. Ricordo l’anno scorso nella gara interna con Monza quando abbiamo coinvolto le scuole e le Società che collaboravano con noi, il Palazzetto era pieno di bambini e ragazzi, un tripudio di entusiasmo. Abbiamo i mezzi e le strutture per far ripartire il movimento: aspettiamo tempi migliori nella speranza – conclude coach Agricola –  che la situazione si sblocchi presto”.

LA FORMULA DEI PLAY OFF
Intanto nei giorni scorsi la Fipav ha dato ufficialmente l’ok al proseguimento dei campionati nazionali di Serie B (con relativo blocco delle retrocessioni) che hanno concluso la prima fase e si apprestano a iniziare i play off promozione.
A tal riguardo il Settore Campionati ha reso noto che tutte le gare della regular season rinviate a causa dell’emergenza Covid-19, dovranno essere recuperate entro domenica 2 maggio. Decorso tale termine, le gare non disputate non verranno omologate e tenute in considerazione nella stesura delle classifiche finali di ciascun mini girone. Conquisteranno il diritto a disputare i play off promozione le prime quattro classificate di ciascun raggruppamento. Quindi come detto la Tonno Callipo resta fuori soltanto per il quoziente set, essendo arrivata appaiata a Cinquefrondi con 10 punti.
Infine, qualora vi dovesse essere una rinuncia a disputare i play off promozione per comprovate difficoltà legate al COVID-19 non si procederà al ripescaggio di ulteriori squadre. La società rinunciataria, in sede di omologa, verrà dichiarata perdente a tavolino con il punteggio più sfavorevole (3-0 con parziali di 25-0) e non incorrerà in alcuna sanzione pecuniaria mantenendo il titolo sportivo per la prossima stagione.
Nel girone della Callipo Vibo, formato da squadre tre calabresi e altrettante siciliane, si sono disputate tutte e dieci le gare da calendario. La classifica finale è la seguente:

CLASSIFICA FINALE REGULAR SEASON GIRONE L1:

Raffaele Lamezia                            29 punti

Savam Costruzioni Letojanni          25 punti

Costa Dolci Papiro CT                     11 punti

Diper Jolly 5Frondi                         10 punti

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia   10 punti

Roomylube                                           5 punti

In neretto sono indicate le squadre qualificate ai play off, che si riuniranno nuovamente alle quattro squadre qualificate del Girone L2 (Centro Sicilia Gupe Catania 28 punti, Pharmap Saber Palermo 23, GruppoSport Gabbiano Ragusa 14 e Volley Catania 12), in un unico raggruppamento che prenderà il via l’ultimo week–end di aprile (sabato 24–domenica 25), dove incontreranno le solo squadre che non si sono ancora affrontate nella prima fase, con la disputa di gare di sola andata. Al termine di questa fase verrà stilata una classifica comprensiva di tutte le 12 squadre del girone e delle gare disputate in entrambi le fasi. Grazie a questo nuovo format si manterrà la possibilità di disputare i playoff, spostando la fine degli stessi nel mese di giugno 2021.

IL CAMMINO DELLA TONNO CALLIPO:
GIRONE D’ANDATA

1a giornata Tonno Callipo Calabria – Romylube Mca Energy Catania 2–3

2a giornata DiperJolly5frondi – Tonno Callipo Calabria 1–3

3a giornata Savam Costruzioni Letojanni – Tonno Callipo Calabria 3–0

4a giornata Tonno Callipo Calabria – Dolci Costa Papiro Ct 1–3

5a giornata Raffaele Lamezia – Tonno Callipo Calabria 3–0

GIRONE DI RITORNO

6a giornata Romylube Mca Energy Catania – Tonno Callipo Calabria 1–3

7a giornata Tonno Callipo CalabriaDiperJolly5frondi 0–3

8a giornata Tonno Callipo Calabria – Savam Costruzioni Letojanni 0–3

9a giornata Costa Dolci Papiro Ct – Tonno Callipo Calabria 1–3

10a giornata Tonno Callipo Calabria – Raffaele Lamezia 0–3

Organico TONNO CALLIPO VIBO, GIRONE L1, SERIE B, STAGIONE AGONISTICA 20202021:
Palleggiatori: RIBECCA Alessandro (classe 2002), LAURENDI Domenico (classe 2002), GUARASCIO Gianpaolo (classe 2005).
Opposto: SPANO’ Raul (classe 2002), VIZZARI Diego (classe 2004), TASSONE Giuseppe (classe 2005).
Centrali: SARAGO’ Francesco (classe 2000), BERARDI Alessandro (classe 2003), ELIA Nicola (classe 2002), MIRARCHI Fabrizio (classe 2004).
Schiacciatori: FIORETTI Andrea (classe 2002), CUGLIARI Deivydas (classe 2003), IURLARO Simone (classe 2005), FACCIOLO Antonino (classe 2003).
Libero: AIELLO Alex Francesco (classe 2002), CORTESE Andrea (classe 2005).
Allenatore: Nico AGRICOLA – Vice Allenatore: Saverio AMERATO

Foto di copertina di Massimiliano Natale 

UFFICIO COMUNICAZIONE
Rosita Mercatante
ufficiostampa@volleytonnocallipo.com