Finali Nazionali Under 19, tonnetti battuti da Castellana e Milano

Nella seconda giornata delle Finali Nazionali Under 19 ad Alba Adriatica (Teramo) Castellana e Milano si rivelano ostacoli insormontabili per i giovani “tonnetti” che si qualificano alle finali valide per il nono e dodicesimo posto. 

Dopo la bella vittoria contro la Roomy Saturnia Lube Catania nella giornata inaugurale delle Finali Nazionali Under19, i giovani “tonnetti” giallorossi hanno rimediato una doppia sconfitta con il più classico dei punteggi in poco più di un’ora di gioco contro i pugliesi della Matervolley Castellana (19-25, 14-25, 19-25 i parziali dei set) e il team lombardo del Volley Milano (con parziali di 15-25, 10-25, 17-25), chiudendo il Girone H al terzo posto dietro Milano e l’imbattuta Castellana Grotte. Questo risultato consente, comunque, ai giovani giallorossi di qualificarsi alle finali valide per il nono e dodicesimo posto.

Nel girone A, dopo un match di assoluto livello, Cuneo Sport 2018 conquista la leadership davanti ai Diavoli Rosa MB, nel girone B la Lube Macerata chiude al primo posto mentre il Volley Treviso conquista la piazza d’onore, nel girone C la vetta va a GS Porto Robur Costa 2030 Ravenna che supera con un convincente tre a zero S.S.C.D. Pallavolo Padova nella sfida decisiva. Da domani si inizierà con i quarti di finale e le semifinali, oltre ovviamente alle fasi finali per decretare i piazzamenti dal nono al sedicesimo posto.

I ragazzi del duo Nico Agricola–Francesco Piccioni affronteranno domani, sabato 28 maggio, nell’inusuale orario delle nove del mattino la formazione toscana dei Lupi Santa Croce SSD con l’obiettivo di centrare un successo prezioso per poter disputare nel pomeriggio la finale valida per il nono e dodicesimo posto, che sarebbe comunque un risultato positivo per i giovani vibonesi.

Per quanto riguarda i match odierni non sono serviti impegno, tenacia e buona volontà contro due squadre strutturalmente molto più quotate, che hanno le carte in perfetta regola per giocarsi lo scudetto tricolore vinto lo scorso anno a Fano dalla Colombo Genova, che ha superato al termine di una finale entusiasmante la Volley Treviso con parziali di 25-23, 25-23, 21-25, 25-16.

Nella sfida contro la compagine pugliese sono andati in doppia cifra soltanto lo schiacciatore Simone Orto e l’opposto Diego Vizzari, che hanno chiuso con dieci punti a testa, mentre contro la squadra brianzola nessuno ha raggiunto la  doppia cifra, segno tangibile del livello molto elevato della formazione lombarda.

Ecco, infine, il tabellino delle due gare:

Tonno Callipo ViboMaterdomini Castellana Grotte: 0-3
Parziali: (19-25, 14-25, 19-25)

TONNO CALLIPO VIBO: Alcantarini 1, Vizzari 10, Belluomo 6, Bonsignore 3, Orto 10, Facciolo 7, Cugliari cap. (L1, 54% positiva, 23% perfetta); Cortese 1, Iurlaro n.e., Dumitrache n.e., Pepe n.e., Mirarchi n.e., Pisani (L2) n.e.. Allenatore: Nico Agricola–Francesco Piccioni
MATERDOMINI CASTELLANA GROTTE: Fanizza cap., Carta 14, Balestra 14, Pepe 11, Cofano 11, Guadagnini 7, Laurenzano (L1, 55% positiva, 45% perfetta); Susco Alessio 1, Buffo, Carcagni 2, Luzzi (L2), Galiano n.e., Susco Luca n.e., Ciccolella n.e.. Allenatore: Luca Leoni
 Arbitri: Sumeraro Fabio della sezione di Roma e Marani Azzurra della sezione di Bastia Umbra (Perugia)

VIBO: aces 4, errori in battuta 5; muri vincenti 6; errori 14; attacco 38%, ricezione 54%–18%, punti realizzati 38; CASTELLANA GROTTE: aces 7, errori in battuta 7; muri vincenti 7; errori 15; attacco 51%, ricezione 60%–31%, punti realizzati 60; durata set: 25’; 21’; 27’; Totale: 73 minuti

 

Tonno Callipo ViboVero Volley Monza: 0-3
Parziali: (15-25, 10-25, 17-25)

TONNO CALLIPO VIBO: Alcantarini 3, Vizzari 2, Belluomo 7, Bonsignore 1, Orto 6, Facciolo 2, Cugliari cap. (L1, 55% positiva, 35% perfetta); Cortese 1, Dumitrache 4, Iurlaro, Mirarchi 1, Pepe n.e., Pisani (L2) n.e.. Allenatore: Nico Agricola–Francesco Piccioni
VERO VOLLEY MONZA: Gianotti 5, Edwin Arguelles 14, Volpe cap. 5, Rossi 11, Magliano 12, Pozzi 4, Pisoni (L1, 43% positiva, 14% perfetta); Taiwo, Bacco 1, Lavorato n.e., Biasotto n.e., Falleri n.e., Mariani n.e., Brienza (L2) n.e.. Allenatore: Mauro Marchetti
Arbitri: Citro Giuseppe di Bellizzi (Salerno) e Grasselli Riccardo di Vicenza

VIBO: aces 3, errori in battuta 3; muri vincenti 4; errori 15; attacco 29%, ricezione 47%–25%, punti realizzati 27; MONZA: aces 5, errori in battuta 6; muri vincenti 10; errori 23; attacco 51%, ricezione 51%–24%, punti realizzati 52; durata set: 23’; 20’; 22’; Totale: 65 minuti

UFFICIO COMUNICAZIONE
Rosita Mercatante
ufficiostampa@volleytonnocallipo.com

L’impresa ha ricevuto benefici rientranti nel regime degli aiuti di Stato e nel regime de minimis per i quali sussiste l’obbligo di pubblicazione nel Registro Nazionale degli aiuti di Stato di cui all’art. 52 della L. 234/2012 accessibile dal seguente link: https://www.rna.gov.it/